Progetto “Pattiniamo Insieme”

0
875

Il progetto ha lo scopo di far conoscere agli alunni della scuola elementare il pattinaggio artistico; è dedicato ai bambini della classe prima ed a quelli della seconda.  Proponiamo 4 incontri per ogni classe della durata di un’ora con frequenza settimanale e con un rapporto insegnante – bambino di uno a dieci/quindici. Le insegnanti a disposizione di questo progetto  sono tutte formate alla scuola italiana di pattinaggio artistico a rotelle (SIPAR).

FINALITA’

  • scoprire un nuovo linguaggio motorio
  • individuare attitudini personali
  • trasmettere lo sport come abitudine di vita
  • collaborare e socializzare attraverso attività di gioco sport

OBIETTIVI DIDATTICI

Riadattare gli schemi motori di base già acquisti che con i pattini andranno rielaborati per:

  • gestire la propria percezione corporea nell’esecuzione di esercizi e di giochi
    trovare nuovi equilibri del proprio corpo sperimentando l’utilizzo del pattino con esercizi statici e dinamici
  • sviluppare le capacità coordinative generali e speciali  come combinazione motoria, equilibrio statico dinamico, orientamento e ritmo
    riprodurre sequenze di movimenti su consegna o imitazione

METODOLOGIE

Tale attività verrà proposta in modo da coinvolgere e divertire tutti basando gli interventi sul gioco e sulla possibilità di far fare esperienza pratica e diretta ai bambini stessi.

Nuove competenze si acquisiscono e si fanno proprie solo nel momento in cui è possibile sperimentarle soprattutto in questa fascia di età in cui il mezzo preferenziale attraverso cui comunica e si esprime un bambino è proprio il corpo. Verrà quindi rivolta attenzione a tutte le sensazioni cinestesiche che potranno stimolare una nuova propiocettività più consapevole in lui (equilibrio, situazioni di instabilità, riacquisizione della stabilità in forma statica e dinamica).

Ci saranno giochi di gruppo o singoli e percorsi strutturati e guidati. Il percorso didattico prevede un’iniziale acquisizione dell’equilibrio sull’attrezzo e la sperimentazione di alcune   figure di base di questo sport ( flessione, carrello, figurina, bilanciato ecc. ). Verrà utilizzata anche la musica per favorire il senso del ritmo e la ripetizione di piccole strutture ritmiche per giungere ad una armonizzazione del movimento ad esso associato.

Comments

comments

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY