Pattinodromo completato: si avvera il sogno di Pierino

0
156

Con i lavori di adeguamento sismico e la copertura laterale del pattinodromo di Porcia, chiusi ufficialmente con l’inaugurazione di ieri 24 novembre, è divenuto finalmente realtà il sogno di Pierino Gava, storico presidente del Pattinaggio Libertas Porcia che tanto si è speso per i giovani, per il sociale, e, se possibile, ancor di più per il pattinaggio.

L’uomo, che si batteva come un leone per migliorare il mondo intorno a lui e non solo, non ha purtroppo potuto vedere questa opera completata. «Ma Pierino ci guarda e sorride» ha assicurato il presidente della Libertas Provinciale di Pordenone Ivo Neri, che tanto ha condiviso con Pierino. Infatti, nel 1981 i due amici fondarono insieme la Polisportiva Libertas Porcia, da cui poco dopo nacque la florida associazione dedicata al solo pattinaggio, insignita della stella di bronzo al merito sportivo dal CONI.

Numerosissime le autorità presenti al taglio del nastro. Oltre al padrone di casa, il sindaco Giuseppe Gaiarin, sono intervenuti l’assessore regionale cultura e sport Tiziana Gibelli, il presidente Ivo Neri e l’assessore comunale allo sport Martina Zanetti, che ha chiuso la cerimonia ufficiale sottolineando che «ogni volta che si abbraccia una prospettiva comune, ci guadagniamo tutti. Come singoli e come comunità».

Erano inoltre presenti nel folto pubblico, l’assessore alle opere pubbliche Giuseppe Moras, l’assessore allo sport del comune di Pordenone Walter De Bortoli, e di Aviano Danilo Signori, i consiglieri regionali Chiara Da Giau e Stefano Turchet. Ma anche una nutrita schiera di rappresentanti del mondo sportivo: il presidente della FISR provinciale Paolo Da Dalt, la responsabile del settore artistico della FISR regionale Paola Zanuttini, il responsabile del settore corsa della FIRS Veneto Giovanni Spagna. Alice Badini, che ha raccolto il testimone di Pierino come responsabile regionale federale di pattinaggio corsa, ha dichiarato: «è l’unico impianto coperto della regione. E in un territorio con il nostro clima, diventa assolutamente strategico».

Prima di scoprire la targa in memoria di Pierino Gava, la famiglia ha voluto lasciare un pensiero commosso di gratitudine per tutti i numerosi presenti, ma soprattutto verso il lavoro dell’uomo che aveva sempre un nuovo ambizioso progetto da realizzare. E molti di questi sono potuti diventare realtà solo grazie alla sua determinazione e alla sua passione.

All’inaugurazione formale, sigillata dalle note dell’Inno di Mameli, è seguita un’esibizione di pattinaggio corsa e artistico, con oltre 100 ragazzi in pista.

I ragazzi della corsa delle due società purliliesi che andranno ad utilizzare il pattinodromo, il Pattinaggio Libertas Porcia e la New Roller, insieme alla società ospite Skating Club Comina, divisi per età hanno mostrato a tutta velocità le loro specialità. Giovani ed Esordienti le gare “sprint”, i più grandi la staffetta “americana”. I cuccioli invece sono stati impegnati in un percorso di destrezza.

I ragazzi del settore artistico del Pattinaggio Libertas Porcia hanno invece offerto un assaggio del prossimo saggio di Natale, dedicato alla storia del rock.

Comments

comments

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY